Ogni scelta modella la tua vita. Diventa consapevole delle tue scelte

Questa sera ti propongo non uno, ma due video molto interessanti su rifiuti, inceneritori e nanoparticelle.

Il primo è una conferenza del professore Montanari, direttore scientifico del laboratorio di nanodiagnostica a Modena, in cui spiega con parole semplici cosa sono le nanoparticelle, da dove provengono e quali effetti hanno sulla nostra salute. E’ un ascolto inquietante che svela un aspetto invisibile del mondo che ci circonda, una minaccia per la nostra salute e per la salute della nostra famiglia. Che ci piaccia o meno, l’aria che respiriamo e quello che mangiamo e beviamo sono esposti all’inquinamento delle polveri sottili che le attività umane producono.

Il secondo video è un’intervista allo stesso Montanari che in dieci minuti ci profila cosa si nasconde dietro al business degli inceneritori e dei rifiuti. Non credo ci siano bisogno di commenti.

Come al solito ti invito ad ascoltare con attenzione e senso critico quanto viene esposto. Ti invito anche a verificare le informazioni presso altre fonti.

Stefano Montanari è uno scienziato, scrittore, blogger e divulgatore di fama internazionale. Fa parte di un gruppo di lavoro coordinato dalla moglie, la dr.ssa Antonietta Gatti, che studia le nanoparticelle e il loro effetto sulla salute umana e che ha ricevuto l’incarico dalla Comunità Europea di svolgere diversi progetti di ricerca. Qui trovi il sito di Montanari, qui la pagina su wikipedia e qui i libri che ha scritto fino ad oggi.

Buona visione e a presto ;D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: