Ogni scelta modella la tua vita. Diventa consapevole delle tue scelte

ALASKA

No, stasera non parleremo della regione più settentrionale delle Americhe, ma di una delle migliori trasmissioni radiofoniche del panorama italiano: Alaska di Radio Popolare, condotta da Marina Petrillo, giornalista, blogger, tweep, social media editor.

In onda dal martedì al venerdì a mezzogiorno e in replica alle 21, la trasmissione Alaska, avviata nel 2009 con lo scopo di portare in radio le storie e le notizie dal web e sul web, ha avuto un’improvvisa evoluzione nel 2010. A seguito del disastro della BP e dell’eruzione del vulcano islandese, la conduttrice ha iniziato a seguire il racconto collettivo dei blogger che twittavano dai luoghi colpiti dalla marea nera e dagli effetti dell’eruzione. Quando nel 2011 in Egitto è esplosa la rivolta, Alaska è riuscita a fornire ai suoi ascoltatori il più completo e continuo servizio di informazione sulle rivoluzioni nordafricane di quella che è stata chiamata la primavera araba.

Il flusso di informazioni affidabili e tempestive durante i grandi avvenimenti è garantito da Twitter, il social network famoso per i suoi messaggi (tweet) da 140 caratteri, attraverso il quale le voci della rete, blogger ed attivisti, danno forma a un racconto corale che la giornalista è riuscita a trasferire e raccontare nella sua trasmissione, mescolando il giornalismo tradizionale alle nuove frontiere dell’informazione.

La Petrillo si è costruita una rete di fonti e contatti composta da giornalisti professionisti, attivisti, blogger e testimoni, scelti uno per uno e verificati nel tempo, che forniscono la base, il nocciolo delle storie che racconta. Alla fine di novembre 2011, è anche uscita dallo studio di RP, per diventare testimone di quello che stava succedendo a piazza Tahrir al Cairo in Egitto durante le giornate della prima tornata di elezioni dopo Mubarak.

Nonostante il carattere soggettivo delle trasmissioni e delle informazioni che riporta, Alaska e la sua giornalista forniscono punti di vista diversi dai media tradizionali, interpretazioni penetranti e testimonianze dirette. Non a caso vengono riconosciuti come una delle fonti indipendenti più influenti per quanto riguarda le notizie internazionali. Personalmente trovo notevole il lavoro fatto dalla Petrillo, in particolare nel modo diverso di raccogliere e fare informazione.

Qui trovi il blog di Alaska dove puoi ascoltare le trasmissioni precedenti e trovare tutte le fonti e i documenti che la conduttrice raccoglie per le sue trasmissioni. Ti invito a dare un’occhiata ai link e alle fonti riportate. Qui trovi una recente intervista della Petrillo su Il Post, qui un’altra intervista sull’Unità. L’hashtag di twitter della trasmissione è @alaskaRP.

Buon ascolto e a presto ;D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: